Interventi finalizzati a fornire orientamento, sostegno ed aiuto, con l’obiettivo dell’autonomia socioeconomica, a donne immigrate che si rivolgono ai servizi del territorio della Società della Salute della zona Nord Ovest.

Le destinatarie principali sono donne immigrate e i loro figli e/o famiglie, oppure donne da sole, madri single già prese in carico dal Servizio Sociale Professionale.

LE FINALITÀ DEL PROGETTO

Creare occasioni di confronto e di discussione al fine di migliorare il rapporto e la comunicazione tra famiglie e servizi sociali.

Contribuire al miglioramento qualitativo delle offerte dei servizi pubblici e territoriali, e migliorare la conoscenza e l’utilizzo degli stessi da parte degli utenti.

Sviluppare un lavoro integrato con i servizi sociali nell’individuazione delle soluzioni a partire dalle specificità socio-culturali e delle aspettative delle donne.

Migliorare il rapporto fra la società di accoglienza e la cultura di provenienza, nel tentativo di far emergere nella donna immigrata potenzialità, acquisire strumenti e capacità lavorative.

Contribuire a migliorare la qualità della vita, l’inclusione sociale e sostenere la donna in un percorso di fuoriuscita dai problemi che sono soprattutto di carattere sociale e di inserimento nel tessuto relazionale locale

Prevenire il rischio di esclusione sociale tramite l’autonomia della donna, come pilastro del nucleo familiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *